Finalità

Versione StampabileInvia come messaggio ad un amico

Il progetto di un data-base telematico sulle aree produttive e sulle attività produttive del territorio nasce dalla consapevolezza della difficoltà ad accedere agevolmente alle informazioni in merito alla disponibilità di aree per l’insediamento di attività produttive e loro caratteristiche ed alle attività economiche insediate nel territorio, a causa della frammentarietà di tali informazioni, presenti in banche dati  detenute da uffici ed Enti diversi e della mancanza di uno strumento di sintesi che ne consenta una visione organicità. Tali informazioni peraltro non sempre sono consultabili per via telematica. Tale situazione non consente agli imprenditori ed ai loro interlocutori (Associazioni e Professionisti in primis) - soprattutto a quelli che non operano nel territorio e di conseguenza, non ne conoscono direttamente le caratteristiche - di avere una visione completa di quello che il Comune offre dal punto di vista economico e di coglierne appieno le potenzialità.

Proprio per dare risposta a questa esigenza nasce MIRA come strumento telematico di marketing territoriale integrato.

La finalità è quella di integrare tutte le informazioni variamente detenute in banche-dati separate, portando a sintesi la cartografia relativa alle aree produttive disponibili per nuovi insediamenti e le informazioni disponibili su tali aree (ivi comprese le disposizioni previste dagli strumenti urbanistici comunali vigenti) e sulle attività economiche insediate nel territorio, attraverso uno strumento telematico georeferenziato che consente una visione organica  ed una facile consultazione via internet e che quindi sia al contempo strumento di lavoro e valutazione e di promozione delle opportunità territoriali.

Gli obiettivi specifici che MIRA intende conseguire sono infatti:

  • permettere agli operatori economici di individuare velocemente quali siano le aree del territorio comunale disponibili per l’insediamento della propria attività, fornendo, nel contempo, indicazioni sulle caratteristiche specifiche delle aree di interesse;
  • mettere a disposizione della struttura comunale e degli altri soggetti interessati uno strumento di ricerca telematica dei dati relativi alle attività produttive esistenti nel territorio, anche per intorni territoriali definibili;
  • svolgere una attività di “promozione” del territorio, fornendo informazioni  georeferenziate sulla sua struttura economica, in modo facilmente accessibile anche per le imprese ed i potenziali investitori che hanno sede fuori dal territorio comunale.